Atelier delle Arti: tre giorni di incontri nella Rocca vescovile di Bertinoro

0
296
ceub

(Sesto Potere) – Bertinoro – 8 giugno 2020 – In programma, dal 20 al 22 luglio, tre giorni di incontri, letture e laboratori di scrittura per riappropriarsi del cuore, nella cornice della Rocca vescovile di Bertinoro, sede del Centro Residenziale Universitario dell’Alma Mater in Romagna – Ce.U.B. Un’iniziativa che nasce dall’Atelier delle Arti per mettere a fuoco la domanda che coinvolge tanti giovani, studenti, appassionati e docenti, su come e con chi condividere il talento e la passione per la poesia e le arti.

ceub

La scelta della Rocca Vescovile e di Ce.U.B. non è casuale. Dall’alto del suo colle, da dove si domina tutta la Romagna, i partecipanti all’Atelier saranno subito accolti nell’elemento essenziale che la tre giorni bertinorese intende riscoprire: la bellezza.

Da oltre venticinque anni, Ce.U.B. segue con la massima cura e tutti gli accorgimenti tecnologici necessari gli spazi congressuali e residenziali presenti nelle antiche sale medievali e rinascimentali della Rocca: lo scopo è quello di consentire a tutti i partecipanti di immergersi a pieno nell’attività formativa che stanno seguendo, favorendo a pieno l’aspetto centrale di ogni momento educativo: il contatto diretto con il proprio maestro.

A questo, è da aggiungere la ricca stratificazioni di memorie poetiche, che hanno attraversato la storia di Bertinoro in modo indelebile: la presenze di Dante, di Carducci e dei suoi allievi hanno contributo alla nascita del mito dell’ospitalità del piccolo centro romagnolo, rappresentato dalla Colonna degli Anelli.

ceub Bertinoro

Da questo punto di vista, l’Atelier rappresenta una fondamentale occasione di incontro con maestri per approfondire la passione per l’arte, la poesia, in luoghi segnati dalla bellezza: le giornate di formazione sono rivolte a docenti e studenti, ma anche scrittori, poeti, pittori e fotografi, appassionati di arti.

Il programma delle giornate, sotto la direzione artistica del poeta Davide Rondoni, prevede tre giorni alla poesia, con incontri, conversazioni, letture, laboratori e visite a luoghi magici: Ravenna, Villa Maria e la Pieve di Polenta che porta memoria dei passaggi di Dante e di Carducci. Nel corso delle giornate, in forma di lezione, confronto e laboratorio di lettura verranno affrontati, in modo specifico, oltre a Dante, nel VII centenario della sua morte, autori significativi del secondo Novecento, tra cui Pasolini, Montale, Luzi. Saranno presenti Davide Rondoni e Gianfranco Lauretano, fondatori della rivista clanDestino, Lucilla Giagnoni, attrice e regista, e altri poeti ed esperti di poesia e letteratura.

Maggiori informazioni: Sito Atelier delle Arti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here