Verdi di Forlì-Cesena, nuovi portavoce Londrillo e Ronchi

(Sesto Potere) – Forlì – 9 novembre 2019 – L’Assemblea Provinciale di Europa Verde si è riunita nella sede in corso Mazzini a Forlì per il rinnovo degli organi statutari.

L’incontro è stato aperto dalla relazione del portavoce uscente, Sauro Turroni, che ha fatto il punto  sull’attuale stato delle cose in vista delle imminenti elezioni Regionali.

All’assemblea è stata presentata una mozione unitaria, approvata per acclamazione, che ha portato all’elezione come portavoce  (vedi foto a lato)  di Sara Londrillo, Assessore alle Politiche educative, Cultura e valorizzazione Patrimonio Culturale del Comune di Bertinoro, e Alessandro Ronchi, esperto informatico e da molti anni importante elemento del partito.

La mozione unitaria ha posto in primo piano la necessità di una “ripartenza”, anche alla luce del nuovo fermento sulle politiche green.

“Un suolo fertile che i Verdi, meglio di ogni altro partito politico, saprà far rifiorire, grazie al proprio patrimonio di passione, valori e soprattutto competenze”: scrivono i Verdi in una nota.

Sul fronte degli obiettivi programmatici, i temi non possono che poggiare su quelli storici, ai quali si affiancano le nuove emergenze.

“Anche a livello locale Europa Verde si sta rinnovando, per allinearsi ai Verdi degli altri Paese europei –  hanno dichiarato i portavoce – è un rinnovamento che parte dal simbolo e dai membri dell’esecutivo, ma coinvolgerà anche i programmi e la comunicazione. C’è molto da fare e la prima sfida saranno le elezioni Regionali”.

Nell’esecutivo provinciale dei Verdi di Forlì-Cesena (vedi foto a lato) sono stati eletti: Maurizio Pascucci, Fausto Pardolesi, Maria Grazia Creta, Silvia Giardini, Anna Maria Guidi, Paolo Pontillo (Tesoriere) , Alberto Sartor (Responsabile Comunicazione).

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *