Arena San Domenico: Legalità e armonia, tra Dante e Bach, con il maestro Bahrami

0
149
Ramin Bahrami

(Sesto Potere) – Forlì – 14 luglio 2021 – L’Arena dei Musei di San Domenico di Forlì è pronta a fare da cornice ad un’altra serata di assoluto valore del ciclo di incontri sulla legalità “Le regole nel Caos”, organizzato dal Comune di Forlì e dall’associazione NoviArt. Ospiti d’eccezione dell’incontro saranno i musicisti di fama internazionale Ramin Bahrami e Massimo Mercelli che si esibiranno insieme a “I Solisti Aquilani Trio”, formazione composta da Azusa Onishi, violino, Rocca Roggia, violino e Simone de Sena, violoncello. A presentare i contenuti musicali del concerto interverranno il maestro Pierluigi Di Tella ed il giornalista musicologo Guido Barbiero.

Il programma propone “Offerta musicale” di Johann Sebastian Bach, nella cui musica si rispecchia la visione di un universo ordinato e perfetto che ricorda la visione dell’armonia delle sfere di pitagorica tradizione citata da Dante Alighieri ne “La Divina Commedia”.

“Come è noto, l’edizione 2021 della nostra rassegna sui temi della Legalità – afferma l’Assessore Maria Pia Baroni – ha come filo conduttore la figura e l’opera di Dante Alighieri che è declinata sotto vari aspetti. In questo caso, al centro dell’attenzione viene posto il tema dell’Armonia, forza virtuosa alla quale il sommo Poeta, nella Divina Commedia, assegna un ruolo nella strada per il Paradiso. Armonia è rispetto delle regole come valore universale nella capacità di unire le forze, le intenzioni, le responsabilità e saper condividere i problemi. Il linguaggio musicale, più di altri, riesce ad esprimere in modo autentico la dimensione armonica e nell’opera del grande Johann Sebastian Bach vengono raggiunti livelli assoluti. Di questo parlerà la serata e lo farà grazie a musicisti di fama mondiale”.

“Bach sta alla musica come Dante sta al linguaggio” afferma il maestro Ramin Bahrami, uno degli insigni musicisti – nonché uno dei più grandi interpreti bachiani dello scenario internazionale – che si esibiranno all’Arena. “Anche Bach ha trovato, come Dante, la sua strada nello smarrimento. È nel momento più buio che troviamo la luce”. E l’armonia è una condizione fondamentale.

L’appuntamento è in cartellone per domenica 18 luglio alle ore 21 e l’ingresso all’Arena è gratuito fino ad esaurimento posti.
Rimane tuttavia necessario, per assicurare la distanza di sicurezza e quindi l’ottemperanza alle norme sanitarie, prenotarsi per tempo chiamando il numero 3490542645 oppure mandando una mail all’indirizzo noviart.info@gmail.com .