Anche il Comune di Cervia aderisce alla ‘marcia per la pace’

0
160

(Sesto Potere) – Cervia – 1 ottobre – Anche il Comune di Cervia aderisce alla “Marcia per la Pace Perugia-Assisi” in programma domenica 10 ottobre organizzata dal Coordinamento nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani.

L’amministrazione comunale mette a disposizione bus gratuito con partenza dall’Istituto Alberghiero – Piazzale Artusi alle ore 5.00 del mattino, il ritorno è previsto in serata.

Cervia Palazzo Comunale

Per prenotazioni Ufficio pace tel. 0544-979300;  mail: ufficiopace@comunecervia.it

La Marcia per la pace riunisce i Comuni, le Province e le Regioni impegnate in Italia a costruire la pace promuovendo i diritti umani, la solidarietà e la cooperazione internazionale, che hanno la responsabilità di dare voce alla domanda di pace e di giustizia dei propri cittadini e di agire coerentemente per promuovere il rispetto dei diritti umani e proteggere le persone più deboli e vulnerabili.

Il comune di Cervia già dal 1993 ha provveduto a deliberare la propria “dichiarazione di Città per la Pace” ed ad aderire al Coordinamento Nazionale Enti locali per la Pace con sede a Perugia, stabilendo che uno degli obiettivi principali dell’amministrazione comunale di Cervia è la promozione della cultura e dell’educazione alla pace nel rispetto dei diritti umani e della solidarietà internazionale. 

L’assessore alla pace Michela Brunelli ha dichiarato: <<Quest’anno la Marcia compie 60 anni. La Perugia-Assisi è un’occasione per riunirci e ribadire con forza, tutti insieme, i valori della solidarietà, dei diritti umani, della libertà, della giustizia, della democrazia e della fraternità.  E’ diventata il simbolo del ‘no’ alla guerra, alla violazione dei diritti umani, all’odio e alla violenza. Il contributo di ognuno è assolutamente indispensabile, perché la pace non dipende solo dalle grandi decisioni, ma anche da tutte le piccole azioni fatte ogni giorno da ciascuno di noi e nasce dalla volontà di applicare questi principi nella quotidianità della vita. “Tutti parlano di pace, ma non si può realizzare la pace all’esterno se si coltivano nel proprio animo la collera o l’odio” (Dalai Lama)>>.