(Sesto Potere) – Forlimpopoli – 13 ottobre – Anche il Comune di Forlimpopoli ha aderito alla “Giornata mondiale delle bambine e delle ragazze”, indetta dall’Onu nel 2011 e al manifesto “InDifesa – per un’Italia a misura delle bambine e delle ragazze”, proposto dalla Fondazione Terre des Hommes Italia onlus, che da oltre cinquant’anni è impegnata nella protezione dell’infanzia.

Da diversi anni la nostra Amministrazione sostiene la campagna Indifesa e ogni 11 ottobre, nella rocca del Comune, viene affisso lo striscione arancione di Terre des Hommes per continuare a sensibilizzare e informare sulla situazione di grande svantaggio e discriminazione in cui bambine e ragazze si trovano a vivere non solo in grandi parti del mondo ma anche in alcune zone della nostra Italia.

Questa diseguaglianza porta un minore accesso all’istruzione, ai diritti, all’assistenza medica e, in molti paesi, si traduce in violenza, sfruttamento, matrimoni già in tenera età e gravidanze precoci con tassi di mortalità elevatissimi.

Terre des Hommes con la campagna “indifesa” porta avanti progetti di sensibilizzazione e informazione relativamente al tema dei diritti delle bambine e del loro affrancamento da violenza, schiavitù, lavoro e sfruttamento.
Tutte le bambine hanno il diritto di vivere e di godere appieno la loro fanciullezza e il loro essere appunto bambine e ragazze con le stesse opportunità in ogni parte del mondo.

A questo link è possibile consultare il Dossier della Fondazione Terre des Hommes Italia onlus: https://terredeshommes.it/…/Dossier_indifesa_tdh_2022.pdf