Amministrative, lo stile Calderoni: Solo scelte condivise coi cittadini

(Sesto Potere) – Forlì – 28 febbraio 2019 – Giorgio Calderoni   il candidato sindaco del Partito Democratico alle prossime elezioni amministrative di Forlì s’è presentato questa sera , al Circolo Rivalta di viale Bologna , alla Cava , nel corso dei lavori dell’Assemblea comunale del Pd aperta a tutti iscritti e presieduta da Valentina Amcarani, segretario territoriale e componente di spicco del gruppo comunale del Pd forlivese. 

Calderoni e Ancarani

Bagno di folla in sala e una prima confidenza dell’ex magistrato: pur avendo abitato fin da piccolo nel quartiere, non era mai entrato nel circolo  Rivalta, del resto da giovane era nota la sua militanza nella formazione di estrema sinistra Lotta Continua.

Suo l’impegno di “partire dai territori di Forlì e e sentire tutte le realtà” ispirato da un principio: “partire sempre dai dati di fatto” e  poi “assumere scelte condivise coi cittadini” a partire da un “senso civico diffuso” che se occorre “deve essere anche costruito”, in un’epoca di duri scontri sociali e diversità politiche.

calderoni

Quello del candidato Giorgio Calderoni sarà proprio una metodologia di lavoro in questa fase elettorale: “Gestire

collegialmente tutte le decisioni e chiedere condivisione coi cittadini”.

Ci sarà da costruire le alleanze con gli alleati a sinistra del Pd.

Ma intanto  Giorgio Calderoni cita aneddoti, parla di un sms di un amico di Comunione e Liberazione , padre di 4 figli,  che saputa la notizia della sua candidatura nei giorni scorsi gli ha detto che ha già trovato 10 voti nelle giovanili e s’è raccomandato in dialetto:  “A’ma’racmand” .

E ,   il candidato sindaco del P questa sera ha ringraziato la platea del Circolo Rivalta allo stesso modo, affidandosi al sostegno amichevole degli iscritti e dei simpatizzanti.

La campagna elettorale ha davvero preso il via.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *