Amministrative, Berlato a sostegno dei candidati di FdI a Cesena

(Sesto Potere) – Cesena – 18 maggio 2019 – Questa stamattina , presso la sede del candidato sindaco del centrodestra di Cesena Andrea Rossi , s’è svolto un incontro  con il candidato alle europee Sergio Berlato, ex Assessore regionale veneto, già europarlamentare nel   Collegio di appartenenza ed attualmente Capogruppo del partito di Giorgia Meloni in Consiglio regionale del Veneto.

berlato e fdi

Presenti all’evento anche il capolista della lista FdI Cesena Maurizio Ricci oltre ad una delegazione del sindacato  Ugl con Silvia Bazzocchi (componente del direttivo) e numerosi cittadini intervenuti per conoscere il parlamentare.

Berlato ,  forte anche dell’esperienza di tre mandati nel parlamento europeo, ha affrontato argomenti importanti come per esempio creare una nuova Europa dove siano forti i valori delle radici cristiane, della famiglia, nonché attuare politiche Europee effettivamente a misura di cittadini ed imprese, a tutela del Made in Italy, ed a sostegno di politiche della sicurezza, nonché garantire un miglior utilizzo delle risorse e dei finanziamenti europei per realizzare progetti utili davvero alle comunità.

Tema caro a Berlato,  conosciuto in Veneto per aver denunciato l’  utilizzo distorto dei fondi pubblici in diversi campi, tra i quali il

berlato e ricci

Mose, vicenda sulla quale ben prima della storica retata  aveva già raccolto e girato alle autorità competenti le segnalazioni degli operatori del settore opere pubbliche.

Sergio Berlato ha concluso ringraziando tutti i presenti ed in particolare  i candidati della lista di FdI di Cesena e tutti i candidati delle liste del Centro Destra , con il Candidato sindaco Andrea Rossi, ed il sindacato  Ugl per essere intervenuto con una sua delegazione.

Da parte sua il capolista di FdI alle amministrative di Cesena  Maurizio Ricci  ha parlato dei punti cardine del suo impegno politico: “Maggiore sicurezza cittadina, anche con impiego sul territorio di guardie giurate per monitorare e segnalare le situazioni di degrado e pericolo alle forze dell’ordine; rilancio dell’economia e del lavoro , con la  creazione di nuova occupazione e sostegno alle imprese locali, lotta all’immigrazione clandestina e controllo dei flussi migratori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *