Amministrative a Bertinoro, la candidata a sindaca Gessica Allegni si presenta

0
543
Gessica Allegni e Filippo Scogli

(Sesto Potere) – Bertinoro – 28 agosto 2021 – S’è svolta questa mattina, alla  Cà de Bè di Bertinoro, la conferenza stampa di presentazione della candidatura a sindaca di Bertinoro di Gessica Allegni, attuale assessore comunale alla sicurezza ed esponente del coordinamento regionale del movimento di sinistra èViva, che dopo un confronto travagliato ha trovato il consenso non solo di una ampia ed allargata coalizione di forze politiche che si ritrovano nei valori del centro-sinistra, ma anche di tante realtà civiche locali che a poche ore dall’annuncio si sono espresse in suo sostegno.

Gessica Allegni e Gabriele Fratto

Presenti segretari, dirigenti, amministratori e consiglieri in carica ed ex di: Pd, Rifondazione, Articolo Uno, èViva, Europa Verde e Partito Socialista Italiano (fra i tanti: Sauro Turroni e  Daniele Valbonesi), ed anche esponenti dei sindacati, di numerose associazioni sportive, sociali, di volontariato e culturali del territorio e singoli cittadini. C’erano, inoltre, esponenti delle amministrazioni comunali guidate dal centrosinistra come Meldola e Forlimpopoli.

Ed era presente anche il sindaco di Bertinoro in carica Gabriele Fratto che è intervenuto per un breve saluto: “Sono qui oggi per Gessica, esclusivamente per Gessica, una persona, capace, che vale e che vale la pena sostenere. Sono sicuro che saprà procedere sul solco della continuità e con una nuova energia, la stessa energia che Gessica, saprà trasmettere agli altri. Sul resto, sulle scelte del Pd (che non ha accolto la richiesta di un ‘Fratto bis’ ma si era indirizzato verso una candidatura iniziale di Mirko Capuano, vicesindaco uscente di Bertinoro, ndr) non mi soffermo, non è questa l’occasione per discuterne”.

Gessica Allegni e Giovanni Bissoni

Un endorsement di Fratto verso Gessica Allegni che la candidata sindaco ha ricambiato – fra gli applausi dei presenti – con parole di stima, ringraziamento ed affetto: “Io e Gabriele abbiamo sempre anteposto il bene di Bertinoro agli interessi personali. Abbiamo sempre preservato e salvaguardato anche oggi i rapporti umani, ed è importante farlo: non dimentichiamolo mai”. Cinque anni fa Fratto e l’Allegni s’erano sfidati nelle primarie e poi in giunta hanno lavorato assieme, con spirito di collaborazione.

 Filippo Scogli, consigliere comunale in carica e segretario del Partito democratico di Bertinoro, ha introdotto la conferenza stampa e presentato ospiti di spicco, come Giovanni Bissoni, romagnolo, ex assessore regionale alla Sanità in Emilia-Romagna per il Pd: “Abito qui da tre anni, Gessica mi ha chiesto di lavorare con lei in campagna elettorale ed anche dopo. Porto la mia esperienza ed oggi il mio impegno nel settore del volontariato e dell’assistenza territoriale”, nonché una forte specializzazione in ambito amministrativo sanitario: per ultimo era stato  nominato dal governo sub commissario per la sanità della Regione Lazio, affiancando la giunta Zingaretti nel compito di risanamento dei conti in sanità.

Gessica Allegni

Gessica Allegni ha introdotto i primi importanti punti programmatici con i quali la lista: “Insieme per Bertinoro” intende rafforzare e rilanciare l’azione dell’amministrazione comunale: “Ho accolto questa sfida difficile per spirito di servizio, per amore della nostra comunità. E’ stato un percorso travagliato. Se ne poteva uscire divisi, invece abbiamo intrapreso un percorso di unità. Ed oggi sono onorata di essere la sintesi di questa discussione. Oggi siamo tutti qui ed altri verranno. Dall’altra parte (ci si riferisce evidentemente alla candidata Barbara Asioli, ndr) ci si maschera di civismo, ma i sostegni politici che arrivano dicono ben altro”.

Un concetto ribadito esplicitamente da Filippo Scogli: “E’ una lista che nasce dai partiti del centrosinistra, siamo fieri delle nostre radici, dei nostri valori. Non ci mascheriamo come altri sotto un civismo, sostenuto in realtà dal centro e dal centrodestra”.

“Insieme vogliamo costruire il futuro che Bertinoro merita per la sua grande storia” – premette Gessica Allegni – che spiega nel dettaglio il percorso: “il programma sarà scritto in questi giorni. Apriremo tavoli di lavoro per raccogliere idee e proposte”. La scadenza è il prossimo 3 settembre per la presentazione del programma e delle liste. Due nomi in corsa indicati dalla stessa candidata sindaco ci sono già: Elisa Leoni e  Sara Londrillo.

Sui temi al centro del programma e della riflessione politica in corso nella coalizione Gessica Allegni argomenta ed elenca: i progetti per il Ceub e la piena fruibilità del Centro Universitario, le Terme (“incontrerò nei prossimi giorni i lavoratori e le lavoratrici che vivono una situazione di sospensione”), il turismo e l’enogastronomia, la cultura in senso stretto (“che non è solo turismo”), il funzionamento della macchina amministrativa e la sburocratizzazione, la tutela del paesaggio, le infrastrutture (“per la rotonda sulla via Emilia dobbiamo accelerare sul percorso intrapreso da Fratto in Provincia”) , la messa in sicurezza della via Santa Croce, la messa in sicurezza delle strade, nuovi percorsi ciclo-pedonali, il campo sportivo di Monte Maggio, la messa in sicurezza e il recupero delle scuole, le politiche del welfare (“che sono il fiore all’occhiello del nostro Comune e di cui mi sono occupata in questi anni, seguendo sempre il principio di ‘non lasciare solo nessuno’“), il rapporto intenso con le associazioni sportive ed i Consigli di Zona, il coordinamento fra i vari soggetti per la gestione dell’emergenza sanitaria pandemica, l’attenzione verso tutte le frazioni, quotidianamente risolvere “le criticità ed i piccoli problemi dei cittadini” ed altro ancora…

Gessica Allegni

C’è la consapevolezza del lavoro svolto, la volontà di fare di più e il senso dell’appartenenza politica: “sono orgogliosa di avere un’identità”.

E, adesso, poco più di un mese di campagna elettorale: al voto per le amministrative domenica 3 e lunedì 4 ottobre.

“Vorrei fare campagna elettorale sui contenuti. Non mi sottrarrò al confronto con i cittadini e gli avversari. Sottolineo, comunque, come un fatto importante che a candidato a sindaco si sfidino due donne. E da parte nostra credo sarà importante rimarcare una forte rappresentanza femminile anche nella lista e nella squadra”: aggiunge Gessica Allegni che chiude con una curiosità extra politica: “Partiamo in salita? Non lo so… avevo invitato Arnaldo Pambianco,  Gabanì, (il campione di ciclismo nato proprio a Bertinoro, ndr), da lui prenderemo l’insegnamento: ogni giorno pedalare, sempre così, fino al traguardo”.