Amadori, Morrone (Lega): “vuoto difficilmente colmabile”

0
87

(Sesto Potere) – Forlì, 24 febbraio 2020 – “L’improvvisa scomparsa di un grande uomo e di un medico di elevato valore e fama internazionale come il professor Dino Amadori, presidente dell’Istituto oncologico romagnolo e fondatore dell’Irst di Meldola, ci coinvolge tutti, creando un vuoto difficilmente colmabile”: queste le parole del deputato forlivese della Lega Jacopo Morrone nella foto.

“Sono vicino, a titolo personale e a nome di tutta la Lega Romagna, alla Famiglia, ai collaboratori e a tutti coloro che hanno amato e ammirato il famigliare, il professionista, il mentore, l’amico, l’uomo di rara lungimiranza. Dino Amadori rimarrà per sempre nella memoria collettiva per la passione e la grande sapienza spese interamente nella lotta contro le patologie oncologiche”: conclude l’esponente del Carroccio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here