Allerta smog in tutta l´Emilia-Romagna: misure emergenziali dal 10 al 12 dicembre

0
104
blocco del traffico

(Sesto Potere) – Bologna – 9 dicembre 2019 – Scatta domani martedì 10 dicembre l´allerta smog in tutti i Comuni aderenti al PAIR dell´Emilia-Romagna: Argelato (Bo), Bologna, Calderara di Reno (Bo), Carpi (Mo), Casalecchio di Reno (Bo), Castel Maggiore (Bo), Castelfranco Emilia (Mo), Castenaso (Bo), Cento (Fe), Cesena (Fc), Faenza (Ra), Ferrara, Fiorano Modenese (Mo), Forlì, Formigine (Mo), Granarolo dell´Emilia (Bo), Imola (Bo), Lugo (Ra), Maranello (Mo), Modena, Ozzano dell´Emilia (Bo), Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio nell´Emilia, Riccione (Rn), Rimini, Rubiera (Re), San Lazzaro di Savena (Bo), Sassuolo (Mo), Zola Predosa (Bo).

blocco del traffico

Dal 6 dicembre all´8 dicembre (tre giorni consecutivi) sono stati infatti registrati livelli di PM10 superiori al valore limite di 50 ug/m3 in tutte le province della regione, raggiungendo picchi di 77 ug/m3 di concentrazioni a Modena (8 dicembre, stazione Modena Giardini) e Rimini (8 dicembre Rimini/Flaminia), e superiori a 70 ug/m3 anche a Colorno (Pr), Guastalla (Re), Cento (Fe), Ferrara, Ravenna, Savignano sul Rubicone (Fc). 

Il fenomeno è legato alla presenza nei giorni scorsi di un sistema anticiclonico subtropicale che ha determinato condizioni di alta stabilità, favorevoli all´accumulo di inquinanti negli strati più bassi dell´atmosfera. 

inquinamento

Nelle giornate di lunedì 9 e martedì 10 dicembre, nonostante il passaggio di un´onda depressionaria con deboli precipitazioni associate, e un aumento della ventilazione sul crinale e in prossimità del litorale, in base ai risultati del modello statistico previsionale sembrano permanere in parte del territorio di ogni provincia condizioni favorevoli al superamento del limite giornaliero di di 50 ug/mdi PM10.

L´allerta è in vigore da martedì 10 dicembre fino a giovedì 12 dicembre compreso. La situazione verrà aggiornata giovedì dopo le 11, quando uscirà il nuovo Bollettino Liberiamolaria.

Le misure emergenziali previste dal Piano Aria:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here