Alimentare: è la principale voce del budget familiare

(Sesto Potere) – Roma – 10 marzo 2019 – In controtendenza rispetto all’andamento generale cresce la produzione industriale nell’alimentare che fa segnare un aumento dello 0,5%. E’ quanto afferma Coldiretti in riferimento agli ultimi dati dell’Istat sulla produzione industriale nel mese di gennaio 2019 che rileva complessivamente un +1,7% su dicembre e un calo dell’ 1,8% del trimestre novembre-gennaio sui tre mesi precedenti.

spesa

L’alimentare – sottolinea la Coldiretti – è uno speciale indicatore dello stato dell’economia nazionale poiché si tratta della principale voce del budget delle famiglie dopo l’abitazione con un importo complessivo di 244 miliardi.

Il risultato positivo è sostenuto dall’aumento degli acquisti alimentari degli italiani del 2,3% trainato dai discount che mettono a segno un record del +6,2%.

Un risultato che – conclude la Coldiretti – non deve essere vanificato dall’ aumento dell’Iva che colpirebbe anche beni di prima necessità come carne, pesce, yogurt, uova, riso, miele e zucchero con aliquota al 10 per cento e vino e birra con aliquota al 22% con effetti drammatici sui redditi delle famiglie più bisognose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *