Alfonsine (Ravenna) risolto il caso sollevato da Striscia la notizia

0
414

(Sesto Potere) – Alfonsine (Ravenna) – 20 gennaio 2021 – Lunedì 18 gennaio 2021, nell’edizione serale di Striscia la notizia è andato in onda un servizio girato nei giorni scorsi ad Alfonsine. Le telecamere del noto tg satirico e d’inchiesta in onda su Canale 5 sin dal 1989, sono arrivate in provincia di Ravenna mercoledì 13 gennaio con l’inviata Rajae Bezzaz , nelle foto, per raccontare una grave situazione di degrado che coinvolgeva alcuni anziani all’interno della ex Casa Famiglia Fatima, in via Reale 230.

Nonostante le numerose segnalazioni e denunce alle autorità competenti, tra archiviazioni e disinteresse, la situazione era via via precipitata con rischio sempre più elevato anche per l’incolumità degli occupanti, tanto da suscitare l’interesse della redazione di Striscia la notizia.

Dopo la messa in onda della trasmissione televisiva gli anziani presenti nella casa di Alfonsine in cui Striscia la notizia è riuscita a entrare con Rajae Bezzaz saranno ricollocate. “Nessuno di loro rimarrà un solo giorno senza un posto dove dormire” dichiara la responsabile dei Servizi sociali annunciando il ricollocamento delle quattro persone. “Dobbiamo verificare le loro posizioni, assieme agli uffici comunali di pertinenza, e valutare le condizioni economiche dei singoli, come da prassi”, ha aggiunto.

Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco di Alfonsine, che al Corriere Romagna ha spiegato: “Quell’attività era già stata chiusa dai nostri servizi. Veniva riferito che le persone presenti, di età tra i 62 e i 76 anni, fossero ospitate lì a fronte di un rapporto amicale. Solo dopo la realizzazione del servizio siamo stati messi al corrente di quanto, invece, i quattro anziani avevano raccontato a Striscia; dichiarazioni di tono diverso da quanto riferito in precedenza. A fronte di questo nuovo e ben differente contesto ci siamo mossi come servizi sociali per trovare loro una sistemazione nell’immediato”.