Alberghi, a luglio -51% presenze

0
675
hotel portiere

(Sesto Potere) – Roma – 9 agosto 2020 – “I dati del mese di luglio parlano da soli e sono ben lontani dalla narrazione favolistica che qualcuno si ostina a rappresentare.”: il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, commenta così le risultanze dell’osservatorio turistico alberghiero di Federalberghi, che da oltre trent’anni monitora mensilmente il mercato.

hotel portiere

L’ultima rilevazione ha registrato un crollo vertiginoso anche nel mese di luglio, con un calo delle presenze del 51%. Gli stranieri continuano a latitare (meno 76,4%) e il calo a doppia cifra interessa anche gli italiani (meno 24,5%).

Ancor più tragico è il consuntivo dei primi sette mesi del 2020: nel periodo che va da gennaio a luglio le presenze sono calate del 67%, con una riduzione del 57,5% dei turisti italiani e del 76,7% dei turisti stranieri.

Federalberghi , per invertire il trend, chiede al Governo una risposta concreta e tempestiva.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here