Al via i lavori di potenziamento della rete gas a Civitella

0
160

(Sesto Potere) – Civitella – 16 luglio 2021 – Hanno preso il via nei giorni scorsi, da parte di Heratech, la società di progettazione e realizzazione di opere del Gruppo Hera, i lavori di potenziamento della rete in via Roma, nel centro di Civitella di Romagna. I lavori, realizzati per conto di Inrete distribuzione energia, la società del Gruppo che si occupa della distribuzione del gas, comporteranno la posa di una nuova condotta lunga 720 metri.

Il primo tratto, lungo 520 metri, partirà dal collegamento alla rete esistente, all’altezza del civico 16 di via Roma, mentre il secondo tratto, di lunghezza pari a 200 metri, partirà dal civico 78 di via Roma per poi procedere verso sud e ricollegarsi alla rete esistente prima dell’attraversamento del Rio Suasia, all’altezza del civico 39 di via Roma.

Rimini, niente acqua lunedì mattina in zona San Giuliano per lavori di Hera  | Altarimini.it

L’intervento, che comporterà un investimento di 400.000 euro a carico di Inretee durerà fino al 30 ottobre 2021, fa parte del complesso programma di potenziamento della rete nella Valle del Bidente che attraversa i territori dei Comuni di Meldola, Civitella di Romagna, Galeata e Santa Sofia.

In particolare, l’intervento in esame prevede il potenziamento della rete 4^ specie che attraversa il centro del Comune di Civitella di Romagna tramite la posa di una nuova condotta in acciaio del diametro di 30 centimetri, il doppio di quella attuale. Quest’opera avrà quindi la funzione d’interconnettere le reti gas presenti nella zona con una tubazione di diametro rilevante, garantendo un incremento significativo per la stabilità del sistema.

Durante i lavori non verrà mai interrotto il servizio gas a nessuna utenza, neanche nelle fasi di ricollegamento. Il lavoro, in accordo con i tecnici comunali, è strutturato al fine di arrecare il minor disagio possibile alla località, ottimizzando il tracciato e le modalità realizzative.

Inoltre, nell’ottica del minor impatto possibile in termini di viabilità, durante i lavori di scavo verrà istituito il senso unico alternato per brevi tratti di circa 50 metri, realizzando un cantiere mobile che garantisca la rapida riapertura.

Al termine dei lavori di posa del nuovo collettore gas e delle attività di collaudo, saranno eseguiti i collegamenti definitivi alla rete esistente.