Al via (con eventi) la la rinascita della Pineta di Cervia

0
329

(Sesto Potere) – Cervia – 11 luglio 2020 – Tre momenti importanti per la rinascita della Pineta di Cervia, in questi due giorni a un anno dalla tromba marina che devastò Milano Marittima. Gli eventi  sono partiti ieri sera 10 luglio, l’anniversario esatto dell’evento con il Concerto della Grande Orchestra Città di Cervia diretta dal maestro Fulvio Penso, all’Arena dei Pini presso lo Stadio “Germano Todoli”.

L’orchestra ha incantato il numerosissimo pubblico grazie anche alle voci del soprano Nicoletta Zanini e di Annalisa Penso e Gastone Guerrini che inoltre ha presentato la serata. Erano presenti il Sindaco di Cervia Massimo Medri e l’Assessore regionale all’ambiente Irene Priolo, che ha annunciato l’impegno della regione Emilia-Romagna a sostenere ulteriormente la rinascita della pineta e a stanziare un altro finanziamento per la piantumazione di oltre 5000 alberi.

Sono stati raccolti circa 1000 euro che l’orchestra ha donato all’amministrazione comunale.

Le iniziative sono proseguite questa mattina 11 luglio.

La prima è stata l’inaugurazione della mostra fotografica all’aria aperta “Rinascita”, 35 foto di Manuela Guarnieri del Gruppo Fotografico MUSA Cervia. La mostra è stata  posizionata  lungo il Sentiero Terme Pineta di Milano Marittima (con ingresso da Via Ravenna), zona devasta dalla tromba marina, a  testimoniare la rinascita del grande patrimonio verde  tornato dal 4 maggio fruibile e aperto a tutti. Presenti il Sindaco Massimo Medri, la Delegata al Verde Patrizia Petrucci, la fotografa Manuela Guarnieri. E’ intervenuto anche l’assessore regionale al turismo Andrea Corsini che ha ribadito l’impegno della regione ad essere al fianco di Cervia e a sostenere le politiche ambientali della nostra località per la rinascita della pineta e per la realizzazione del futuro parco urbano.

A seguire in Piazzale Genova a Milano Marittima è stato ricordato l’impegno del Lions Cervia Ad Novas che hanno donato 3.500 euro per ripristinare in quel luogo gli alberi caduti. Queste le parole nella targa posta in ricordo. “Il 10 luglio 2019 Piazzale Genova veniva distrutto dal passaggio di una violenta tromba d’aria. Ad un anno di distanza, dopo un attento lavoro di restauro vegetativo, il Lions Club Cervia Ad-Novas riconsegna alla città questo Piazzale, a testimonianza dell’impegno a favore della comunità e del suo territorio”.Alla cerimonia erano presenti il Sindaco Massimo Medri, la Delegata al Verde Patrizia Petrucci e il Presidente del Lions Cervia Ad Novas l’avvocato Massimiliano Nicolai.

Il Sindaco Massimo Medri ha dichiarato: “Sono stati due giorni importanti per Cervia con tre eventi dedicati alla rinascita della pineta che dimostrano grande attenzione e sensibilità per il nostro patrimonio verde. Un ringraziamento alla Grande Orchestra Città di Cervia, al Gruppo Fotografico MUSA Cervia e al Lions Cervia Ad Novas che testimoniano la volontà di guardare al futuro, mettendo in campo ognuno le proprie energie, per rendere ancora più bella la nostra città. A queste iniziative erano presenti a Cervia ben due assessori regionali Irene Priolo e Andrea Corsini, che ringrazio per la sensibilità e il concreto lavoro che stanno facendo per Cervia segno che la regione Emilia-Romagna ci sostiene e ci è vicina. La prossima sfida, in cui si inserisce anche la rinascita della pineta, è la realizzazione del grande Parco Urbano, partita con il bando di concorso internazionale di progettazione che porteràla pineta ad essere un luogo centrale e massima espressione per la vita della nostra città”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here