Al via a giugno i lavori sul Nodo Ferrostradale di Casalecchio di Reno (Bo)

0
232

(Sesto Potere) – Bologna – 5 febbraio 2021 – È ufficiale: i lavori allo stralcio nord del Nodo di Casalecchio, nel bolognese, partiranno il prossimo giugno. Dopo la chiusura – lo scorso 18 gennaio – del bando di gara di Anas da 135 milioni di euro, nelle prossime settimane sarà definita la società aggiudicataria dei lavori per la realizzazione del nuovo tratto di strada della ‘Porrettana’, una delle opere più attese e strategiche per la viabilità regionale.

dal sito http://www.renonews.it/

È quanto illustrato nel corso del Consiglio straordinario del Comune di Casalecchio di Reno a cui ha preso parte anche l’assessore regionale alle Infrastrutture, Andrea Corsini.

L’intervento rientra nel progetto complessivo denominato “Nodo Ferrostradale di Casalecchio di Reno”, che comprende la realizzazione di una variante integrata (ferroviaria e stradale) finalizzata al completamento infrastrutturale del corridoio appenninico della valle del Reno, con la contestuale riorganizzazione del centro urbano di Casalecchio di Reno. L’intervento stradale, dello sviluppo complessivo di circa 4 km, è suddiviso in uno “stralcio nord” e in uno “stralcio sud”. 

I lavori allo stralcio nord, che partiranno la prossima estate e andranno avanti per tre anni, riguardano la realizzazione di un nuovo tratto di strada della ‘Porrettana’, lungo circa 2,1 chilometri – di cui 1,2 km in galleria – che si svilupperà parallelamente all’autostrada A1 tra le abitazioni e la linea ferroviaria Bologna-Pistoia.

I lavori comprendono anche la realizzazione di una parte dello svincolo di Faianello, che collega l’asse principale all’esistente Statale 64.