Al via 57^ Bologna Children’s Book Fair : programma completo

0
69

(Sesto Potere) – Bologna – 19 febbraio 2020 – Bologna Children’s Book Fair – che quest’anno andrà in scena dal 30 marzo al 2 aprile 2020 a Bologna Fiere – si pone sempre più come riferimento per la comunità editoriale mondiale, tanto per la promozione e il sostegno ai giovani talenti dell’illustrazione, quanto per il riconoscimento della migliore editoria internazionale, grazie a premi e concorsi divenuti indicatori delle tendenze in atto. Ai riconoscimenti storici si sono affiancati sempre nuovi premi, nati dalla necessità di aprirsi alle nuove voci e ai nuovi attori della scena editoriale – quali ad esempio le tecnologie digitali – o dalla semplice volontà di tanti partner, fondazioni e case editrici di contribuire a far emergere gli artisti del domani.

BRAW – BOLOGNARAGAZZI AWARD E BRAW DIGITAL Il BolognaRagazzi Award da oltre cinquant’anni seleziona libri da tutto il mondo, proposti dagli editori presenti in Fiera, premiando il meglio dei progetti editoriali così come la capacità di entrare in dialogo con i loro giovani destinatari. Il BRAW è suddiviso come di consueto nelle categorie Fiction, Non Fiction e Opera Prima, cui da quest’anno si aggiunge anche Comics, nuova categoria permanente. La giuria ha inoltre la possibilità di assegnare il premio speciale New Horizons a un’opera particolarmente innovativa, capace di aprire gli occhi, appunto, su nuovi orizzonti. Accanto alle categorie principali, ogni anno viene inoltre proposta una sezione speciale che nel 2020 è dedicata al Cinema, anche in occasione del centenario felliniano. 1.888 i libri candidati da 41 Paesi del mondo per l’edizione record 2020 – con oltre 300 titoli in più proposti all’attenzione della giuria, rispetto allo scorso anno – testimoniano come il BolognaRagazzi Award non sia per gli editoriun semplice riconoscimento della qualità, ma una grande opportunità di business nel mercato internazionale dello scambio di copyright per il palcoscenico mondiale che il premio offre ai suoi vincitori. Dal 2012, il BolognaRagazzi Digital Award premia i migliori prodotti online e le app più innovative ideate per il pubblico dagli 0 ai 15 anni di età. Organizzato in collaborazione con la Children’s Technology Review, ricerca tutte le ultime tendenze nel settore dei contenuti digitali per l’infanzia. La cerimonia di premiazione dei vincitori e dei menzionati del BRAW, annunciati oggi in anteprima, si terrà a Palazzo d’Accursio il 30 marzo, primo giorno di Fiera, alle ore 18.30.

BOP – BOLOGNA PRIZE FOR THE BEST CHILDREN’S PUBLISHERS OF THE YEAR Promosso e organizzato da BCBF in collaborazione con AIE – Associazione Italiana Editori e IPA – International Publishers Association, il BOP è un riconoscimento alle case editrici che più si sono distinte per creatività e qualità delle scelte editoriali, ed è decretato dagli stessi editori presenti in Fiera. Creato nel 2013 in occasione del 50° anniversario della Bologna Children’s Book Fair, il premio è suddiviso in sei categorie sulla base della provenienza geografica (Europa, Africa, Asia, Nord America, Centro America e America Latina e Oceania), intendendo da un lato valutare l’attività di ciascuna casa editrice in relazione al proprio ambiente di riferimento, dall’altro proporsi quale mezzo privilegiato di conoscenza utile a favorire scambi e collaborazioni tra le diverse parti del mondo. Il vincitore verrà annunciato come ogni anno alla cerimonia di premiazione di lunedì 30 marzo, a Palazzo d’Accursio, ore 18.30.

PREMIO STREGA RAGAZZE E RAGAZZI Giunge alla sua quinta edizione il Premio Strega Ragazze e Ragazzi: promosso da Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e da Strega Alberti Benevento – organizzatori del Premio Strega – con il Centro per il libro e la lettura e BolognaFiere – Bologna Children’s Book Fair, in collaborazione con BPER Banca. Nato nel 2016 allo scopo di promuovere il valore formativo e culturale della lettura e contribuire a radicarne l’abitudine fin dall’infanzia, quest’anno lo Strega Ragazzi ha coinvolto nell’assegnazione del riconoscimento oltre 2000 studenti fra i 6 e i 15 anni di età, provenienti da più di 140 scuole, gruppi di lettura, biblioteche e istituti scolastici in Italia e all’estero (Bruxelles, Madrid, Monaco, Parigi, Vienna e Zurigo). Il Premio, del valore di 5000 euro, è attribuito a una tra le cinque opere di narrativa selezionate dal Comitato scientifico per ciascuna categoria in gara (6-10 anni e 11-15 anni) e pubblicate in Italia, anche in traduzione, tra il 1° luglio dell’anno precedente e il 30 giugno dell’anno in corso. Nel caso in cui l’opera più votata sia tradotta da un’altra lingua, oltre all’autore vince un premio di pari entità anche il traduttore. Questo premio è offerto da BolognaFiere. Dal 2017, inoltre, BPER Banca assegna una targa e un premio in denaro (rispettivamente di 1000 e 500 euro) a una delle scuole componenti la giuria +6 per le attività di promozione della lettura svolte a partire dai libri finalisti della categoria, e a un ragazzo componente la giuria +11 per la migliore recensione, che verrà letta durante la cerimonia di premiazione.

PREMIO CARLA POESIO Da sempre impegnata nel sostenere l’innovazione e l’eccellenza editoriale, BCBF rivolge l’attenzione anche al mondo della ricerca universitaria attraverso il Premio Carla Poesio, in collaborazione con il Centro di Ricerca in Letteratura per l’Infanzia dell’Università di Bologna (CRLI) e intitolato alla memoria dell’importante studiosa di Letteratura per l’infanzia che ha collaborato con la Fiera di Bologna fin dalla sua prima progettazione. Con questo riconoscimento, nato nel 2019, Bologna Children’s Book Fair intende premiare con la pubblicazione presso un editore specializzato, grazie al sostegno di BolognaFiere, la più innovativa e originale tesi di laurea italiana – magistrale o a ciclo unico – in Letteratura per l’infanzia che abbia approfondito tematiche significative nel loro intreccio con l’immaginario, anche attraverso connessioni con ambiti artistici, educativi e crossmediali. La prima edizione del Premio ha già rivelato un panorama di campi di indagine molto ricco e diversificato: dagli aspetti di carattere letterario, iconografico e artistico all’approccio storico-educativo, passando per studi di tipo linguistico e filologico, fino ad arrivare all’intreccio tra l’editoria per l’infanzia e il settore del marketing. La vincitrice nel 2019 è stata Ilaria Martino (Università di Genova) con la tesi Il romanzo distopico alla Scuola Primaria: utopia o realtà?, di cui BolognaFiere ha sostenuto la pubblicazione presso Edizioni ETS, in uscita per la Fiera.

PREMIO INTERNAZIONALE DI ILLUSTRAZIONE BOLOGNA CHILDREN’S BOOK FAIR – FUNDACIÓN SM Raggiunge quest’anno il traguardo del decennale il Premio Internazionale d’Illustrazione nato dalla collaborazione tra Bologna Children’s Book Fair e Fundación SM, istituzione attiva nel campo educativo e della promozione del libro per ragazzi. Il riconoscimento, pensato al fine di incoraggiare e sostenere nuovi talenti nel campo dell’illustrazione, si rivolge agli artisti under35 già selezionati per la Mostra Illustratori. Con un assegno di 15mila dollari, il premio intende garantire all’illustratore selezionato la stabilità per creare, nell’arco di un anno, un albo illustrato che verrà poi pubblicato e lanciato sul mercato mondiale dalla stessa casa editrice spagnola SM. Gli originali delle illustrazioni del libro vengono poi esposti in una mostra personale nella successiva edizione della Bologna Children’s Book Fair. Tra i premiati delle dieci passate edizioni, numerosi illustratori hanno proseguito il loro percorso con carriere di successo: basti pensare a Philippe Giordano, primo vincitore del premio ed oggi illustratore apprezzatissimo in tutto il mondo, oppure a Catarina Sobral e Manuel Marsol, che dopo il Premio si sono sempre più affermati a livello internazionale.

ARS IN FABULA – GRANT AWARD Dal 2012 Ars in Fabula – Scuola di illustrazione attiva nel campo dell’alta formazione e della promozione del libro per ragazzi, offre in collaborazione con Bologna Children’s Book Fair una borsa di studio assegnata a un illustratore under30 inedito tra i selezionati della Mostra Illustratori. L’iniziativa nasce con la finalità di preparare e sostenere nuovi talenti nell’illustrazione, attraverso un percorso di alta formazione: tale obiettivo risponde sia al desiderio dei giovani promettenti illustratori di poter ricevere una preparazione adeguata, sia alla necessità per gli editori di trovare nuovi tratti e colori per i propri libri. Il vincitore, scelto da una giuria composta da docenti del Master riunita a Bologna proprio in occasione della Fiera, avrà l’opportunità di frequentare a titolo gratuito

bologna fiere

ARS IN FABULA – Master in Illustrazione per l’Editoria, lavorando a un progetto di libro assegnatogli da uno degli editori partner del Master.

IN ALTRE PAROLE Allo scopo di favorire la traduzione di libri per ragazzi e promuovere il talento di giovani traduttori da segnalare alle case editrici del settore, il Centro Traduttori della Bologna Children’s Book Fair promuove il concorso di traduzione In Altre Parole. In omaggio alla presenza di Sharjah quale Paese Ospite d’Onore, la lingua selezionata per l’edizione 2020 del premio è l’arabo. Il premio intende essere un riconoscimento al merito personale e allo stesso tempo un incoraggiamento a proseguire l’approfondimento della lingua in concorso.

SILENT BOOK CONTEST – GIANNI DE CONNO AWARD Istituito nel 2014 e dallo scorso anno intitolato alla memoria di Gianni De Conno, tra i suoi primi ideatori, il Silent Book Contest è un concorso internazionale riservato ai libri “senza parole”, cioè quelle opere che riescono a trascendere ogni limite imposto da lingua, genere ed età grazie al racconto per immagini. Il contest è promosso dal Comune di Mulazzo, dall’Associazione Montereggio Paese dei Librai, membro di I.O.B. International Organization of Book Towns Italia, con il contributo di Carthusia Edizioni, la collaborazione di Bologna Children’s Book Fair e il patrocinio di IBBY Italia e il Centro per il Libro e la Lettura (MiBACT). Le opere dei finalisti, scelti da una giuria internazionale, saranno esposte nel Mall della Bologna Children’s Book Fair; i vincitori saranno poi annunciati in maggio al Salone del Libro di Torino.

BOLOGNA LICENSING AWARD Completerà il quadro la quarta edizione del Bologna Licensing Award, un premio riservato esclusivamente agli espositori della manifestazione, rivolto al miglior programma di licensing e sviluppo prodotto realizzato nell’anno 2019.

HANS CHRISTIAN ANDERSEN AWARD Il Premio Hans Christian Andersen è il più importante riconoscimento internazionale conferito ad autori e illustratori di libri per bambini. Gli Hans Christian Andersen Awards, assegnati ogni due anni da IBBY (International Board on Books for Young People), riconoscono i risultati di tutta una carriera e vengono assegnati a un autore e a un illustratore le cui opere complete abbiano dato un contributo importante e duraturo alla letteratura per ragazzi. La Giuria 2020, selezionata dal Comitato Esecutivo IBBY tra le nomine delle sezioni nazionali, è composta da dieci illustri membri provenienti da tutto il mondo, e presieduta da Junko Yokota (USA). I vincitori saranno annunciati in Fiera il 30 marzo alle 14.30 al Caffè degli Illustratori.

ALMA – ASTRID LINDGREN MEMORIAL AWARD Bologna Children’s Book Fair è la ribalta internazionale anche di questo premio, che sarà assegnato martedì 31 marzo alle 13.00, in diretta dalla Svezia, al Caffè Illustratori: l’Astrid Lindgren Memorial Award (ALMA) è un grandissimo riconoscimento internazionale per letteratura per l’infanzia. Il premio ammonta a cinque milioni di corone svedesi (circa 550.000 euro). Possono essere premiati scrittori, illustratori, persone o organizzazioni attivi nella promozione della lettura, scelti tra le 240 candidature, da 67 Paesi, arrivate per l’edizione 2020.

ETISALAT AWARD Quest’anno, a completare il panorama di premi internazionali, Bologna Children’s Book Fair dedicherà anche uno spazio al prestigioso Etisalat Award, premio per la letteratura araba per bambini istituito nel 2009 dal forum degli editori Arab Children’s Book. I vincitori del premio avranno una vetrina dedicata nel cuore della Fiera.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here