Al quartiere Borgo Panigale–Reno lo Spazio di opportunità

0
181

(Sesto Potere) – Bologna – 1 febbraio 2020 – Nasce un nuovo luogo dedicato alle ragazze e ai ragazzi, alle loro famiglie e a tutti gli adulti che si occupano di adolescenti e giovani. Lo Spazio di opportunità è stato inaugurato oggi, sabato 1 febbraio. Si trova in locali di proprietà del Comune di Bologna, tra via Giorgione e via Martinelli, ristrutturati con l’obiettivo di renderli luogo di incontro e di stimolo per la crescita.

Partner fondamentali di questa nuova avventura sono stati la Fondazione Golinelli e la Fondazione Con i Bambini che hanno finanziato con 500.000 euro la creazione dello spazio. La gestione sarà affidata al Consorzio Scu.Ter–Scuola Territorio.

All’inaugurazione, questa mattina, erano presenti il Sindaco Virginio Merola, il presidente del quartiere Borgo Panigale-Reno, Vincenzo Naldi, il fondatore e presidente onorario della Fondazione Golinelli, Marino Golinelli, Maria Pia Chiappiniello della Fondazione Con i Bambini e Franca Guglielmetti presidente di Scu.Ter.

Il progetto è nato da una prima condivisione di obiettivi tra il quartiere Borgo Panigale–Reno e la Fondazione Golinelli, attraverso un protocollo d’intesa per favorire progetti educativi da svolgere sul territorio. Con l’apertura di questo Spazio di opportunità si fa un passo in più creando un luogo dedicato agli adolescenti ma che riserva altrettanta attenzione anche agli adulti che si occupano di ragazzi.

In questo spazio nasceranno attività e proposte che progressivamente saranno integrate per raggiungere, nei prossimi quattro anni, una programmazione strutturata che offrirà al territorio opportunità formative, culturali, sociali e di svago.

Le ragazze e i ragazzi potranno svolgere i compiti scolastici in compagnia, consultare la biblioteca multimediale, trascorrere il tempo in spazi dedicati alla musica e alla scienza, laboratori di storytelling e percorsi di orientamento formativo e professionale. Attraverso le molteplici esperienze offerte, le ragazze e i ragazzi potranno imparare a conoscersi meglio, scoprire le proprie passioni ed abilità per acquisire quelle competenze trasversali che poi potranno rimettere in gioco nei percorsi formativi futuri.

Agli adulti saranno dedicati momenti di formazione ed incontri su temi legati all’adolescenza, e sono anche allo studio altre forme di sostegno educativo e di approfondimento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here