Aeroporto Ridolfi, Zattini: “mi attiverò con tutti le parti in causa”

(Sesto Potere) – Forlì, 18 luglio. “Questa Amministrazione farà tutto il possibile, per quanto di propria competenza, per risolvere l’improvvisa situazione di stallo venutasi a creare nel percorso di riapertura del Ridolfi”: a dirlo è il sindaco di Forlì Gian Luca Zattini che sulla vicenda dell’aeroporto forlivese senza il presidio dei vigili del fuoco , e il fiorire di reazioni politiche, interviene con un comunicato stampa.

zattini

“Personalmente – aggiunge Zattini – mi attiverò con tutti le parti in causa per sederci attorno a un tavolo e trovare una ‘via d’uscita’ a questa incresciosa situazione tenuto conto, in primo luogo, dello sforzo imprenditoriale della società aggiudicataria del bando, FA srl, e delle persone che in questi mesi hanno investito con coraggio nel rilancio dello scalo. Il Ridolfi è un’infrastruttura strategica non soltanto per il Comune di Forlì, ma per tutta la Romagna”.

“È per questo motivo che in questa fase, più di altre, deve prevalere l’interesse comune e l’impegno trasversale di ognuno di noi a riaprire un’infrastruttura fondamentale per il rilancio economico, ma anche occupazionale, dell’intero comprensorio forlivese. Abbiamo il dovere, come Amministrazione, di stare al fianco dei vertici di FA srl e di metterci al loro servizio nella speranza di superare insieme, e nel più breve tempo possibile, questa spiacevole impasse. Cosa che faremo” – conclude Zattini – “con coraggio e a testa alta ben sapendo che le aspettative sono elevate ma che è compito nostro soddisfarle.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *