Aeroporto Forlì, fumata bianca a Roma per i vigili del fuoco. E lunedì arriva il premier Conte

0
111

(Sesto Potere) – Forlì – 21 febbraio 2020 – Un altro passo avanti verso l’apertura dell’aeroporto di Forlì. L’incontro voluto oggi a Roma tra i tecnici del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e i tecnici della società di gestione, ha permesso di chiarire gli aspetti necessari ad arrivare alla riattivazione definitiva dello scalo.”:

a darne notizia è il deputato forlivese di Italia Viva, Marco di Maio, a proposito dell’incontro che s’è svolto oggi a Roma, nella sede del ministero dell’Interno, tra i dirigenti della società F.A. e i vertici ministeriali dei Vigili del Fuoco.

“Tutto questo sarebbe stato impossibile senza il lavoro dei mesi scorsi, senza il nostro emendamento in legge di bilancio (per portare lo scalo di via Seganti in classe A e permettere l’insediamento di vigili del fuoco e polizia a spese dello Stato, ndr), senza la pazienza e gli investimenti della società F.A.; ora avanti con il crono-programma che è stato definito e il rispetto dei reciproci impegni tra pubblico e privato. Restiamo fiduciosi”: aggiunge Di Maio.

aeroporto forlì

Sul tema interviene anche il deputato forlivese della Lega, Jacopo Morrone, che in una nota commenta l’esito proficuo dell’ incontro esprimendo la sua “soddisfazione per l’importante passo avanti che è stato fatto sulla ‘road map’ che porterà all’apertura dell’aeroporto Ridolfi. Siamo a buon punto sulla strada che abbiamo imboccato mesi fa e già vediamo l’arrivo, con l’attivazione di questa importante e indispensabile infrastruttura per Forlì e per l’intero territorio romagnolo”.

Sempre delle sorti dell’ aeroporto di Forlì si parlerà nel supervertice convocato per lunedì pomeriggio nella sede dell’aeroporto di Forlì con il premier Giuseppe Conte che ha fissato in agenda un tour in Romagna, con tappe – dopo l’atterraggio all’aeroporto di Bologna in mattinata – a Cesena per l’inaugurazione del nuovo stabilimento Orogel, a Faenza dove visiterà lo stabilimento Caviro, e , appunto a Forlì, con una serie di visite al Polo Tecnologico Aeronautico ed allo stesso Ridolfi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here