Aeroporto di Forlì, visita di Dmc InRomagna ai manager F.A. srl

0
243

(Sesto Potere) – Forlì – 12 ottobre 2020 – È ufficialmente iniziata la fase operativa tra l’aeroporto Ridolfi di Forlì e la DMC (Destination Management Company) InRomagna Srl, società promossa da Confcommercio e Confesercenti di Cesena, Forlì e Ravenna, costituitasi il 5 ottobre con l’obiettivo di rilanciare il turismo romagnolo.

ingresso Aeroporto di Forlì

Questa mattina il presidente di F.A. srl Giuseppe Sivestrini e l’Amministratore Delegato Sandro Gasparrini hanno ricevuto la visita del presidente della DMC Augusto Patrignani e della vicepresidente Monica Ciarapica, definendo gli uffici dove InRomagna si insedierà e dove sarà operativo il manager della società, che sarà ufficializzato nei prossimi giorni.

Durante l’incontro si è parlato anche dei piani futuri, con la precisa finalità di sviluppare proposte congiunte tra le due società sulla base di un unico comune obiettivo: l’incremento dei flussi turistici sul territorio e l’innalzamento dell’indice di internazionalizzazione.

All’interno del Ridolfi, InRomagna avrà un ufficio a stretto contatto con quelli della Direzione di F.A. srl ed un front office nell’aerostazione: entrambe le postazioni saranno attive negli stessi tempi in cui sarà operativo l’aeroporto forlivese.

La DMC (Destination Management Company) InRomagna Srl è presieduta da Augusto Patrignani, presidente Confcommercio provinciale Forlì-Cesena. Vicepresidente Monica Ciarapica, presidente Confesercenti provinciale Ravenna. Fanno parte del consiglio direttivo Roberto Vignatelli, presidente Confcommercio Forlivese, Gianni Casadei, presidente di Federalberghi di Cervia Milano Marittima, Fabrizio Albertini, presidente Confesercenti Cesenatico, e Stefania Padoan, dirigente Confesercenti forlivese.

La InRomagna Srl metterà anche a disposizione degli operatori turistici strategie per sviluppare proposte innovative anche di tipo esperienziale e lavorerà in stretta sinergia con le compagnie aeree.  Il presidente Patrignani – all’atto della nascita della Destination Management Company – ha spiegato che si tratta di “un soggetto unitario di promo-commercializzazione in ambito turistico che si pone interlocutore privilegiato con il sistema di governance turistica”.

Nella foto in alto: da sinistra Giuseppe Silvestrini (Presidente F.A. srl), Monica Ciarapica (Vice Presidente InRomagna), Augusto Patrignani (Presidente InRomagna), Sandro Gasparrini (Amministratore Delegato F.A. srl)