Aeroporto di Forlì, Valbonesi (Pd): “Lavoreremo a 360 gradi con il territorio per mettere in atto strategie comuni”

0
173
Daniele Valbonesi

(Sesto Potere) – Forlì – 29 ottobre 2020 – “Il traguardo è stato raggiunto. Dopo 7 anni di inattività finalmente ieri ha riaperto l’aeroporto di Forlì – esordisce il segretario territoriale del PD forlivese, Daniele Valbonesi (nella foto in alto con la fascia da sindaco di Santa Sofia), presente questa mattina all’inaugurazione riservata alle autorità dello scalo di via Seganti -. In un periodo buio per la nostra economia, questo segnale di ripartenza assume un valore ancora più simbolico: un nuovo volano per l’economia di tutto il territorio romagnolo. Per poter superare la crisi che la pandemia ha originato è necessario più che mai che il territorio metta in atto strategie comuni che promuovano le molteplici vocazioni dell’aeroporto Ridolfi, in ambito turistico, logistico-commmerciale e formativo. Ancora una volta ribadisco che occorra abbandonare campanilismi e vecchie diatribe territoriali e accompagnare il grande investimento in capitale umano e finanziario di cui F.A. Srl si è fatto e si sta facendo carico a beneficio delle nostre comunità”. “Questa riapertura significa nuovi posti di lavoro e una grandissima opportunità per la città di Forlì e per l’indotto che saprà generare – prosegue Valbonesi -. Il Partito Democratico forlivese ha sempre creduto, nonostante le molte difficoltà di questi anni, che l’Aeroporto di Forlì dovesse tornare a volare ed ora lavoreremo a 360 gradi perché questo progetto possa dare il massimo dei frutti”, conclude.