Aeroporto di Forlì , nuova replica di Morrone (Lega) a Di Maio (Iv)

(Sesto Potere) – Forlì – 10 ottobre 2019 – Prosegue il “botta e risposta” tra  Jacopo Morrone (Lega)  e Marco Di Maio (Italia Viva) sulla questione  della classificazione in Tabella A dell’aeroporto di Forlì. Il primo aveva detto che era ormai cosa fatta con la conclusione dell’istruttoria tecnica ed il secondo aveva di fatto negato vi fosse questa eventualità.

Oggi l’esponente del carroccio torna sull’argomento

“Marco di Maio di Italia Viva prende l’ennesimo abbaglio storico. La risposta del Governo all’interrogazione sull’aeroporto di Forlì, presentata dall’ex parlamentare Pd in chiave esclusivamente strumentale, ricalca perfettamente quanto io stesso ho comunicato nei giorni scorsi. Ovvero che ora servono le risorse finanziarie necessarie a rendere efficace l’istruttoria tecnica che consentirà allo scalo di rientrare nella tabella degli aeroporti di rilevanza nazionale, per i quali è lo Stato che provvede a fornire il personale dei Vigili del Fuoco”: afferma in una nota  Jacopo Morrone.

“Come ho già dichiarato, la procedura tecnica è stata perfezionata ma non potrà diventare operativa senza il reperimento delle indispensabili risorse finanziarie. Riteniamo che il Governo debba impegnarsi a inserire queste risorse aggiuntive nella legge di bilancio e su questo vigileremo con grande attenzione e senso di responsabilità, certamente più di quelle usate da Di Maio. In caso ciò non avvenisse, siamo già pronti a presentare un emendamento in tal senso che, auspico, Di Maio appoggerà senza se e senza ma”: conclude il deputato della Lega.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *