A Reggio Emilia premiati i 9 migliori Lambruschi del 2019

0
114

(Sesto Potere) – Reggio Emilia – 12 novembre 2019 – Le migliori produzioni di Lambruschi 2019 sono state premiate ieri sera nel corso dell’elegante gala Lambrusco Awards al Teatro Valli di Reggio Emilia, tappa conclusiva della decima edizione del Concorso enologico Matilde di Canossa. Sono nove le etichette, prodotte a Modena, Reggio Emilia, Parma e Mantova che hanno ricevuto gli ambiti Lambrusco Awards, premi oscar del Lambrusco con la consegna della Medaglia d’oro 2019. Hanno primeggiato sulle 94 etichette arrivate in finale dopo una rigidissima selezione. Fra i vincitori, quattro cantine arrivano dal territorio di Modena: Campana Sergio di Campogalliano, Garuti di Bomporto, Santa Croce di Carpi (ha conquistato due medaglie), Cantina Carpi e Sorbara di Carpi.

Da Reggio Emilia sono tre le aziende vinicole vincitrici: Ca’ de Medici di Villa Cadè, Medici Ermete di Gaida, e Lini Oreste e Figli, cantina di Correggio che ha conquistato la medaglia d’oro nella categoria dell’Etichetta graficamente più bella.
Ci sono poi altre due medaglie d’oro: la parmense Ariola di Calicella nel comune di Langhirano e Lebovitz di Roncoferraro Mantova.

In tutto il mondo, il Lambrusco è un grande ambasciatore dell’Emilia Romagna, dove sono 10.000 gli ettari dedicati questa produzione. I Lambrusco Awards sono stati promossi dalla Camera di commercio di Reggio Emilia e Apt Servizi Emilia-Romagna, in collaborazione con i Consorzi di tutela del Lambrusco di Modena e di Reggio Emilia e con il patrocinio della Camera di Commercio di Modena e Regione Emilia-Romagna.

Ecco l’elenco dei magnifici nove vincitori dei Lambrusco Awards 2019.

Colli di Scandiano e di Canossa Doc Lambrusco Grasparossa Secco 2018 “Remigio 100”, prodotto da Ca’ De’ Medici (Re); Modena Dop Lambrusco Secco 2018 “Dei Tenori”, prodotto da Azienda Agricola Campana Sergio (Mo); Lambrusco di Sorbara Dop Secco 2018, prodotto da Società Agricola Garuti Dante, Elio & Romeo (Mo); Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Dop Secco 2018, prodotto da Cantina di Santa Croce (Mo); Lambrusco Mantovano Dop Secco 2017 “946 – Corte del Poggio”, prodotto da Cantina di Carpi e Sorbara (Mo); Lambrusco Salamino di Santa Croce Dop Secco 2018 “Tradizione”, prodotto da Cantina di Santa Croce (Mo); Reggiano Doc Lambrusco Secco 2018 “Assolo”, prodotto da Medici Ermete & Figli (Re); Emilia Igp Lambrusco Spumante Dry Millesimato 2018 “Marcello” prodotto da Ariola Vigne e Vini (Pr); Provincia di Mantova Igp Lambrusco Semisecco 2018 “al Scagarün”, prodotto da Lebovitz SRL (Mn).

Durante la serata è stato conferito anche il premio per “l’etichetta più glamour”. Giudici per questo riconoscimento sono stati i compratori esteri che hanno indicato nel Reggiano Dop Lambrusco Secco 2017 “Labrusca” prodotto da Lini Oreste & Figli SRL (RE) il vincitore di questa categoria.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here