(Sesto Potere) – Piacenza – 12 gennaio 2023 – Comprendere il senso e le caratteristiche delle professioni legali, la specificità della funzione notarile, i percorsi di studio e le modalità di accesso: questi sono alcuni dei temi trattati dai notai Silvia Bricchi e Carlo Brunetti in un incontro, promosso dal Consiglio Notarile di Piacenza, con gli studenti del Liceo Melchiorre Gioia.

L’orientamento in uscita è un tema importante per la scelta del percorso universitario, e non fanno eccezione coloro che pensano di iscriversi alla Facoltà di Giurisprudenza: per questo il Consiglio Notarile incentiva da anni incontri presso gli istituti del territorio.

Quello al Liceo Gioia ha inoltre rappresentato l’occasione per approfondire alcuni aspetti pratici della professione notarile – come per esempio le differenze tra la successione con e in assenza di testamento – per meglio far comprendere ai ragazzi il ruolo quotidiano del notaio e la sua adattabilità ai diversi casi. Rispetto a questi e altri aspetti così importanti per la vita di ogni cittadino, il notaio ha infatti anche la funzione di consigliare al meglio come muoversi.

Il Notaio è una figura cardine dell’ordinamento giuridico italiano e non solo: caratterizzandosi infatti per essere, prima di tutto, un Pubblico ufficiale, il notariato è presente in 22 stati europei e in numerose altre nazioni in tutto il mondo. 

In tutti questi Paesi i notai sono giuristi di elevata formazione selezionati dallo Stato, per legge super partes rispetto alle parti e quindi in grado di offrire un’assistenza imparziale di cui sono garanti e responsabili. Il fatto che le operazioni economicamente più importanti per i cittadini siano sottoposte al controllo di legalità preventivo di uno specialista, indipendente dalle parti, riduce in modo molto significativo il contenzioso successivo.

Il Consiglio Notarile di Piacenza ringrazia per la collaborazione la Dirigente scolastica Cristina Capra e la Professoressa Mariacarla Scorletti.

Venerdì 20 gennaio si svolgerà un nuovo incontro, che sarà tenuto dai notai Manfredo Ferrerio e Maddalena Falotico.