(Sesto Potere) – Bologna – 15 novembre 2021 – “Prove per un pianeta a colori” è il titolo della II edizione del Terraviva Film Festival, la rassegna cinematografica e di cultura che si svolge da domani 16 novembre fino al prossimo 20 novembre tra Casalecchio di Reno e Bologna e in streaming sulla piattaforma MyMovies.

Il Festival mira a sviluppare una cultura dell’unione e una conoscenza e comprensione dell’altro e delle diverse identità attraverso proiezioni, un concorso cinematografico, talk e masterclass. Uno sguardo particolare è riservato alle migrazioni e alla genesi dei conflitti viste dagli artisti emergenti e più interessanti dei Paesi del sud e dell’est del mondo.

Il programma si compone di eventi tematicamente congrui ai film in proiezione secondo due principali dinamiche.
La prima: laboratori e workshop formativi dedicati in particolare a giovani interessati a conoscere meglio i “mestieri del cinema”. Saranno tenuti da professionisti del settore che potranno condurli in chiave espressamente didattica o come testimonianza.
La seconda: talk ed eventi live destinati al grande pubblico, dedicati alla sensibilizzazione sui temi prescelti.

Diverse le sedi che ospiteranno le iniziative in programma: a Casalecchio il Teatro Laura Betti (piazza del Popolo, 1) e la Casa della Conoscenza (via Porrettana, 360). A Bologna il DAMSLAb (Università di Bologna).

L’evento è realizzato da Genoma Films e Associazione Amici di Giana, in collaborazione con il Comune di Casalecchio sul Reno e con DAMSLab, con il riconoscimento del Ministero della Cultura e del Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna.

Il programma è disponibile sul sito: www.terravivafilmfestival.it
Pagina Fb: https://www.facebook.com/TerravivaFilmFestival/