A Bologna torna “Sotto le stelle del cinema”

0
223

(Sesto Potere) – Bologna – 28 giugno 2021 – Dal cinema italiano ai classici restaurati, con omaggi ai grandi attori e compositori che hanno fatto la storia del nostro cinema. Torna a Bologna, dal 21 giugno al 14 agosto, una delle manifestazioni estive più attese dal pubblico dei cinefili: “Sotto le stelle del cinema”, sostenuta anche dalla Regione Emilia-Romagna.

L’iniziativa, ideata e organizzata dalla Cineteca di Bologna nell’ambito di Bologna Estate 2021, propone quest’anno 52 serate in piazza Maggiore e alla LunettArena, a ingresso gratuito, su prenotazione. La rassegna cinematografica intreccerà a fine luglio il programma serale della 35a edizione del festival Il Cinema Ritrovato.

Festival Cinema Ritrovato ed. 2019

In primo piano nella programmazione ci sarà il cinema italiano che non è stato possibile vedere nelle sale a causa delle chiusure previste per il Covid, ma anche i restauri dei “nuovi classici”: Fantozzi, Febbre da cavallo, Il toro, Lamerica, La cosa, Ferie d’agosto. Non mancheranno gli omaggi ai “giganti” del nostro cinema, gli attori Giulietta Masina (centenario della nascita), Aldo Fabrizi e il compositore, premio Oscar, Ennio Morricone, scomparso nel luglio dello scorso anno. Da segnalare il Premio Cipputi, che verrà consegnato da Altan, e un’interessante sezione On the Road. Anche la musica è protagonista, con alcuni grandi eventi dal vivo, assieme all’Orchestra e al Coro del Teatro Comunale di Bologna.

“Riapre al pubblico il più bel cinema all’aperto d’Italia- afferma l’assessore regionale alla Cultura e Paesaggio, Mauro Felicori-, con una programmazione che ritrova opere indimenticate e celebra autori indiscussi. Ci rende ancora più felici sapere che piazza Maggiore farà festa a due film prodotti recentemente in Emilia-Romagna, come quello di Giorgio Diritti, ‘Volevo nascondermi’, che è passato dal trionfo di Berlino alla chiusura delle sale nella pandemia, dalle poche giornate di programmazione alle premiazioni dei David di Donatello. Una bella storia di produzione che la Regione ha sostenuto dall’inizio, con il suo Fondo e la sua Film Commission. Così come ha sostenuto il bel film di Pietro Marcello su Lucio Dalla, anch’esso a Berlino grazie alla produzione di Ibc Movie di Beppe Caschetto, seppure in una edizione 2021 tribolata, che trova la piazza di Lucio mentre debutta nelle sale. Per non dimenticare la storia dell’Isola delle rose, narrata nel film di Sidney Sibilia prodotto da Groenlandia, assistito a Bologna e Rimini per le riprese. Per l’occasione avremo con noi Matilda De Angelis, protagonista del film e attrice in crescita artistica e di popolarità”.
“Queste presenze a ‘Sotto le stelle del cinema’– conclude l’assessore-, confermano come e quanto sia cresciuta la qualità delle produzioni che si realizzano nel nostro territorio, sempre più vocato alle arti”.
 
Due grandi schermi saranno a disposizione del pubblico, quello di piazza Maggiore, tra i più grandi d’Europa, affiancato, come novità, da quello della LunettArena (allestita alla Lunetta Gamberini), che proporranno in contemporanea tutte le sere alle ore 21.30 lo stesso programma, nel rispetto delle norme di sicurezza. In piazza verranno accolte 1.000 persone tutte le sere, alla BarcArena 750.