(Sesto Potere) – Bologna – 1 ottobre 2021 – Tra il 29 settembre e il 5 ottobre del 1944 in diverse località poste su Monte Sole e dintorni (S. Martino, Caprara, Casaglia, S. Giovanni di Sotto, Cerpiano, Creda, Salvaro, Sperticano,…) appartenenti ai comuni di Monzuno, Grizzana e Marzabotto, si consumò una delle più grandi stragi di civili della II Guerra Mondiale.

scuola di pace di montesole


Il 77° anniversario degli eccidi di Monte Sole si commemora domenica 3 ottobre, ma sono diversi gli appuntamenti che precedono e seguono la giornata.
Nell’ambito del progetto che coinvolge la Scuola di Pace di Monte sole e l’Università di Cologna dal titolo “1943-1945. Le stragi nell’Italia occupata nella memoria dei loro autori“, sabato 2 ottobre alle 15 (nell’Aula Magna della Scuola di Pace) si terrà la presentazione del portale del progetto con Carlo Gentile (Università di Colonia), Udo Gümpel (giornalista), Filippo Focardi (Università di Padova), Luca Baldissara (Università di Pisa). Seguirà alle 17.30 il seminario “Per grazia ricevuta. A 70 anni dal processo a Reder, i processi e la memoria” con Toni Rovatti (Università di Bologna), Elena Pirazzoli (Università di Colonia) e archiviozeta (compagnia teatrale).
Info e prenotazioni sul sito della Scuola di Pace.


Inoltre, alle 20.30 alla Casa della Cultura di Marzabotto si terrà la presentazione del libro “La memoria legata al filo rosso. Il ricordo negli occhi di mio padre”.


Domenica 3 ottobre alle 9.30 il cardinale Zuppi celebra la messa per i caduti, alle 10.30 al Sacrario dei caduti si tiene la deposizione delle corone, mentre le orazioni ufficiali sono in programma alle 11 in piazza Martiri delle Fosse Ardeatine. Alle 12 si inaugura il Centro di Interpretazione di Monte Sole e del Giardino della pace, dedicato a Emergency in memoria di Teresa Sarti e Gino Strada.
Alle 15 in piazza delle Fosse Ardeatine a Marzabotto è in programma “Nidi di Ragno/Il tribunale umano”, azione teatrale itinerante di archiviozeta nell’ambito di “Per grazia ricevuta. A 70 anni dal processo a Reder” (info e prenotazioni archiviozeta.eu).
Alle 17.30 al Teatro comunale di Marzabotto presentazione del progetto e del volume “Noi Partigiani”, con gli autori Gad Lerner e Laura Gnocchi.


Venerdì 8 ottobre alle 21 nella chiesa di Panico appuntamento con il concerto del coro Farthan.
Sabato 9 alle 13.45 dalla piazza di Vado parte la camminata della memoria Vado-Cerpiano.
Infine, fino al 31 ottobre si può visitare la mostra fotografica “Treno della memoria” allestita nelle stazioni di S. Ruffillo, Pianoro, Vado-Monzuno, Grizzana Morandi, S. Benedetto Val di Sambro, Casalecchio, Sasso Marconi, Marzabotto, Vergato e Porretta Terme.

LinkComune di Marzabotto

Comitato Regionale per le Onoranze ai Caduti di Marzabotto