25 novembre, Vietina (FI): “A fianco delle donne che lottano”

0
196

(Sesto Potere) – Tredozio – 25 novembre 2020 – “Violenza fisica, verbale e psicologica, disparità di trattamento lavorativo ma anche la piaga del revenge porn: l’elenco dei motivi per cui serve più che mai una giornata come il 25 novembre è ancora tristemente lunga. Come donna, come politico, come amministratore pubblico guardo con ammirazione e pieno sostegno tutte quelle donne che, in ogni angolo del Paese e del mondo, lottano quotidianamente per avere pari dignità, pari opportunità, pari speranze e possibilità e sono a fianco di tutte quelle che subiscono ogni tipo di violenza, di ingiustizia e di deprivazione. Il mio impegno quotidiano è anche per loro. Benedetto Croce diceva: “La violenza non è forza ma debolezza, né mai può essere creatrice di cosa alcuna, ma soltanto distruggerla”. Impariamo a costruire, quindi, e smettiamo di distruggere: la strada è ancora lunga affinché il ‘giorno contro la violenza sulle donne’ diventi ogni giorno e perché nessuna donna sia oggetto di discriminazione ma, per quanto difficile, è un obiettivo irrinunciabile”. Così Simona Vietina, parlamentare di Forza Italia e sindaco di Tredozio.