(Sesto Potere) – Modena – 22 giugno 2021 – Una “cena d’estate” che si è presto trasformata in una celebrazione della normalità e della vita in questa era post covid: 200 persone, nel rigoroso rispetto delle normative sanitarie, hanno preso parte alla grande festa organizzata dal coordinamento provinciale di Fratelli d’Italia Modena, nel giardino estivo di un noto ristorante cittadino.

Prenotazioni che si erano concluse con giorni di anticipo grazie alla grande risposta da parte di tutti i militanti della provincia; amici e sostenitori che però potranno eventualmente partecipare ai prossimi appuntamenti che si terranno a Pavullo nel Frignano domenica 4 luglio e giovedì 8 luglio a Finale Emilia.

Il saluto del Coordinatore provinciale Ferdinando Pulitanò, moderatore dei tanti interventi, ha toccato tra i vari punti le prossime amministrative che si svolgeranno in autunno: “A Pavullo si voterà a ottobre il rinnovo del Consiglio comunale, così come a Finale Emilia; Fratelli d’Italia si presenterà con proprie liste per la prima volta. Stiamo lavorando con i comitati territoriali per l’ultimazione delle liste, che saranno all’interno della coalizione di centrodestra, nostro alveo naturale”.

Ospiti d’onore gli amici parlamentari On. Galeazzo Bignami e On. Ylenja Lucaselli, oltre al coordinamento provinciale nella sua interezza, che ha proceduto a nominare i nuovi responsabili provinciali ai vari dipartimenti tematici.

Soddisfazione nelle parole del Coordinatore di FDI in Emilia-Romagna Michele Barcaiuolo: “Finalmente una cena, dopo tanti mesi in cui l’attività di partito si era dovuta fermare. Grazie a tutti coloro che ieri sera a Modena hanno partecipato ad una splendida serata, dimostrando che Fratelli d’Italia non cresce solo nei sondaggi, che rimangono comunque un grande attestato di stima da parte degli italiani, ma anche e soprattutto nella voglia e nel sacrificio di tanti che vogliono rimboccarsi le maniche per la nostra nazione e per i nostri territori”.