1900 privati hanno chiesto l’ecobonus per sostituire la vecchia auto

0
89
Autostrada_A14 Forlì

(Sesto Potere) – Bologna – 16 ottobre 2019 – Riapre il bando regionale per l’ecobonus destinato ai cittadini che intendono sostituire la vecchia auto con un mezzo più ecologico. A disposizione ci sono 485 mila euro per “assegni” riservati ai proprietari di mezzi alimentati a benzina fino all’euro 2 o diesel fino all’euro 4, che passano ad auto con minori emissioni.

Autostrada_A14 Forlì

Il contributo regionale è di 3 mila euro per l’acquisto di mezzi elettrici o ibridi e di 2 mila per quelli a metano e gpl.
Dall’inizio dell’anno questa opportunità è stata colta da circa 1900 privati, con richieste per un totale di circa 4 milioni e 600 mila euro.

Con la riapertura dei termini, le nuove domande possono essere presentate fino al 29 ottobre, senza alcun vincolo legato al reddito o all’Isee dell’interessato.

Potranno richiedere il contributo i cittadini residenti in Emilia-Romagna che intendono rottamare – o hanno rottamato dal 1^ gennaio 2019 – un’autovettura di proprietà o intestata a un’altra persona sempre residente in regione (che abbia dato il consenso). Deve trattarsi di veicoli fino alla classe euro 2 se alimentati a benzina, benzina/metano o benzina/gpl e fino alla classe euro 4 per i diesel.

Gli incentivi riguardano l’acquisto di un’autovettura nuova – con prima immatricolazione tra il 24 giugno 2019 e il 30 aprile 2020 – elettrica, ibrida (benzina/elettrica), a metano (mono e bifuel benzina) o gpl (mono e bifuel benzina). Queste ultime tre categorie devono essere di classe ambientale euro 6.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here