Confindustria Romagna, premi alle aziende eccellenti

0
128

(Sesto Potere) – Milano Marittima – 29 settembre 2021 – Sono 30 le eccellenze imprenditoriali romagnole che hanno ottenuto il riconoscimento Excelsa – Romagna Award, l’iniziativa biennale nata nel 2011 per dare visibilità alle aziende eccellenti ed evidenziare il fine ultimo di fare impresa: generare benessere collettivo e diffuso.

Per il 2021 Confindustria Romagna ha voluto un’edizione straordinaria, che tenesse conto del periodo senza precedenti dovuto all’impatto della pandemia sugli assetti economici e sociali. Sono state così portate alla luce le storie di successo delle imprese che hanno sconfitto la pandemia, reagendo e riuscendo a mettere a segno risultati eccellenti anche nel 2020.

Accanto alla performance economica, è inoltre stata data evidenza a tutte le iniziative legate alla sostenibilità di impresa messe in campo nel biennio 2019-2020.

La cerimonia si è svolta al MarePineta Resort di Milano Marittima, alla presenza di Maurizio Marchesini, vicepresidente di Confindustria per le Filiere e le Medie Imprese

“Le imprese premiate oggi dimostrano che, pur nella complessità di questo ultimo anno, la manifattura italiana è solida, ha capacità di evolversi, innovare e di continuare a svolgere un ruolo per lo sviluppo della società e del Paese. È una ricchezza anche culturale che va non solo preservata, ma alimentata. Per questo è importante affrontare i grandi temi sottolineati dal presidente Bonomi in Assemblea – dal costo dell’energia, al lavoro, la fiscalità – per consentire alle imprese di affrontare l’impegno richiesto in questa fase di transizione digitale ed ecologica, che è una sfida enorme in termini di investimenti e capacità di innovazione.”   

“L’iniziativa segue la stessa logica con cui abbiamo confermato il nostro Festival dell’industria, in linea con le altre iniziative per puntare i riflettori sulle imprese: spostare l’attenzione sui protagonisti di questa ripresa che stiamo vivendo – spiega il presidente Paolo Maggioli – Con tutte le cautele del caso, lavoreremo perché il rimbalzo che osserviamo da qualche mese possa proseguire. Excelsa è per noi la celebrazione di una nuova ripartenza: speriamo che queste storie di successo siano di incoraggiamento e di stimolo per tutti”.

“Accanto ai numeri, ci è sembrato doveroso mettere in risalto anche i progetti che, nell’emergenza sanitaria, avrebbero potuto rischiare di venire accantonati e invece sono stati portati avanti nonostante tutto – aggiunge il vicepresidente con delega alla responsabilità sociale di impresa, Danilo Casadei – quindi è stato un modo per ringraziare chi ha trovato tempo ed energie per proseguire o lanciare iniziative di sostenibilità in tutte le sue declinazioni”.