Cesena, Lega: “Un flop il progetto di Lattuca dei monopattini a noleggio”

0
154
gruppo lega in comune a cesena

(Sesto Potere) – Cesena – 21 agosto 2020 – “In una sola settimana l’amministrazione Lattuca è passata dai toni enfatici e autocelebrativi con cui ha presentato la ‘flotta’ di monopattini a noleggio a dichiarazioni ben più preoccupate sui primi giorni di utilizzo di questi mezzi e a un ridimensionamento significativo degli effetti benefici dell’iniziativa”.
Lo affermano in una nota i consiglieri del gruppo Lega Antonella Celletti, Fabio Biguzzi, Enrico Sirotti Gaudenzi e Beatrice Baratelli che hanno presentato un’interrogazione alla Giunta comunale.

gruppo lega in comune a cesena

“Pensiamo che l’amministrazione comunale sia stata raggiunta dalle stesse segnalazioni arrivate a noi sull’utilizzo scorretto e pericoloso dei monopattini. E’ comunque sufficiente girare per le strade cittadine per capire che servono maggiori controlli e sanzioni nei confronti di chi contravviene alle più semplici regole stradali. Come era ampiamente prevedibile, inoltre, sarebbe servita un’informazione preventiva più diffusa e cogente sugli spostamenti in sicurezza, sulle ricadute di eventuali incidenti e sul corretto uso di questi mezzi”: aggiungono i consiglieri del Carroccio.

“Certamente l’invito a ‘sfrecciare in monopattino’, con cui è stata pubblicizzata l’iniziativa cesenate, non va nel senso della sicurezza stradale, anche a fronte dei numerosi incidenti avvenuti tra giugno e luglio 2020 denunciati dall’Osservatorio Monopattini di ASAPS (Associazione sostenitori e amici della Polizia stradale di Forlì), in particolare in Lombardia, Lazio e Emilia-Romagna, ‘per il massiccio utilizzo di monopattini in sharing’.“: ricordano i consiglieri della Lega.

un monopattino a noleggio sul ciglio della strada in via Sorrivoli

Di qui, la presentazione di un’interrogazione alla Giunta comunale con la quale, attraverso 11 domande, gli esponenti del Carroccio cercano di far emergere le soluzioni da assumere per ridimensionare i problemi insorti, sia dal punto di vista dell’informazione, sia da quello delle sanzioni.

“Appare comunque evidente come la Giunta Lattuca abbia proceduto con superficialità su questa iniziativa. Comprendiamo l’ansia di apparire e di portare ‘a casa’ risultati ‘facili’, tuttavia la frettolosità non è sempre buona consigliera”: commentano Antonella Celletti, Fabio Biguzzi, Enrico Sirotti Gaudenzi e Beatrice Baratelli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here