1400 partecipanti alla 3^ ”Camminata Rosa” di Lugo

0
153

(Sesto Potere) – Lugo – 22 ottobre 2019 – Un successo oltre ogni più rosea aspettativa quello della terza edizione della ”Camminata Rosa” che si e’ tenuta ieri sera a Lugo in occasione del mese  della prevenzione dei tumori femminili. Una bella conferma per il territorio di Lugo per la passeggiata di 5,2 km aperta a tutti, non competitiva, che ha visto tra i 1400 e 1500 partecipanti stimati e ben organizzata come le edizioni precedenti dalla società ciclistica ASD ”Pedale Bianconero” di Lugo, volta a sensibilizzare la popolazione sull’importanza di test e screening per diagnosi sempre più precoci e interventi sempre meno invasivi e demolitivi sulla donna che si trova a lottare contro il cancro.Raccolti raccolti in totale 6789,00 euro come dimostra la ricevuta di versamento fatta all’ indomani della camminata dal pedale Bianco Nero a favore di IOR con causale ”Destinazione ecografo oncologia Lugo”ovvero destinati all’acquisto di una nuova strumentazione da donare al reparto di Oncologia dell’Ospedale Umberto I di Lugo, per la diagnosi sempre più precoce e sempre meno invasiva di tumori non solo al seno, ma anche prostata e polmoni, tra i piu’ diffusi.

Ma se L’ultima edizione era stata un successo (con oltre 900 partecipanti tra lughesi e partecipanti un pò da tutta la Bassa Romagna, raccolse circa 4000 euro che sono serviti per completare l’acquisto del “Paxman Scalp Cooler” (il cui trattamento consente alle donne sottoposte alla chemio per tumore al seno di ridurre la caduta dei capelli) la terza edizione è stata davvero una vera e propria mobilitazione di massa! Tra ciclisti, podisti, camminatori e gente comune accorsi da tutta la Romagna! Ed in così tanti da far posticipare la partenza di alcuni minuti proprio per dar modo a tutti di poter ”imbucare” la loro offerta libera nell’ urna di vetro che evidentemente si e’ rivelata troppo piccola, per fortuna, per il grande cuore dei presenti e non, che hanno voluto fare una donazione volontaria tramite amici.

Il ritrovo era presso il parcheggio del supermercato di via de’ Brozzi angolo via Foro Boario punto di partenza ed arrivo del percorso realizzato in sicurezza  grazie alla presenza anch’essa volontaria della  AARI CB, oltre che dalla Polizia locale di Lugo. Una unica sosta ristoro a metà strada, presso l’Azienda Gentilini & Zappi di via Morgagni, nel classico grande e ricco stile che caratterizza i ristori delle granfondo ciclistiche, e poi rientro.

Una camminata toccante per partecipazione, per spirito di condivisione ed amicizia che l’ha caratterizzata. Presenti in prima fila per un brevissimo ed emozionato saluto oltre a Luciano Ricci Presidente del Pedale Bianconero, e tanti suoi soci e consiglieri presi dall’organizzazione dell’evento, anche IOR col suo consigliere Luca Lazzarini, nonchè parte dello staff dell’ Unità Operativa di Oncologia dell’Ospedale di Lugo condotta dal dott Claudio Dazzi, con al suo fianco anche il dott. Alessandro Gamboni e molte infermiere della UO.

Lazzarini ha anche espresso piena soddisfazione per il bilancio proprio nel 2019 di 40 anni di attività IOR, grazie a cui sono stati distribuiti ben 70 milioni di euro sul territorio per le varie attività di ricerca prevenzione ed assistenza.

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here