Apre Ristorando, laboratorio di cucina dei ragazzi disabili di Techne

0
173

(Sesto Potere) – Forlì/Cesena- 11 febbraio 2020 – Il Sindaco del Comune di Forlì, Gian Luca Zattini, insieme a 4 assessori del Comune di Forlì e 3 assessori del Comune di Cesena hanno inaugurato Ristorando, il Laboratorio di cucina realizzato dai ragazzi disabili di Techne.

Techne, ente di formazione di proprietà del Comune di Forlì (attraverso Livia Tellus Romagna Holding Spa) e del Comune di Cesena, ha dato avvio già da qualche anno, presso la sua sede di Forlì, ad un laboratorio di cucina, in cui una quindicina di ragazzi ogni settimana si cimentano in attività pratiche di cucina domestica, supportati da docenti qualificati ed esperti del settore.

Il laboratorio di cucina è diventato negli anni una delle attività più amate e partecipate dai ragazzi. Un cucina casalinga che permette loro di sperimentarsi proprio come fossero a casa ma senza dimenticare di trasmettere competenze spendibili in un contesto lavorativo.

Ristorando nasce nell’ambito di una iniziativa di Techne, nata 10 anni fa, chiamata Laborando che ha raccolto le esigenze espresse dalle famiglie del territorio; Laborando vede i ragazzi impegnati tutte le mattine, dal lunedì al venerdì, da settembre a luglio, in diverse attività quali l’assemblaggio, il cucito, le lavorazioni artigianali, l’informatica e appunto la cucina, tutte volte ad affinare la manualità, le autonomie personali ed a sviluppare il senso creativo.

“Oggi, dopo 10 anni – spiega Lia Benvenuti, direttore generale di Techne – viene inaugurato Ristorando che, come si cita nel logo, è passione, impegno, competenza, amicizia ed allegria di 15 ragazzi speciali che hanno saputo trasformare un laboratorio di cucina in occasioni di convivialità e buona tavola”.

I giovani ragazzi diventano chef e camerieri. Pasta fresca, torte salate, pane e pizza, dolci e biscotti, i ragazzi nulla temono. Coadiuvati dai tutor esperti, mettono in tavola squisiti menù in un accogliente locale, appositamente allestito, in cui un grande tavolo centrale viene apparecchiato con immensa cura dei dettagli.

Già in passato sono stati organizzati alcuni momenti conviviali che sono diventati per i ragazzi occasioni di grande entusiasmo ed eccitazione, nulla infatti viene lasciato al caso. Subito alle prese con menù diversi, arricchiti da nuovi piatti anche etnici, eccoli pronti a trasformarsi in chef, camerieri e narratori di storie e di racconti.

Docenti di eccezione sono stati, per la giornata dell’inaugurazione, i volontari della protezione civile di Forlimpopoli che, insieme alle operatrici di Techne, hanno supportato i ragazzi nella preparazione delle pietanze per gli autorevoli ospiti dei due Comuni.

In particolare hanno aderito all’invito dei ragazzi di Ristorando, per il Comune di Forlì, oltre al sindaco Gian Luca Zattini, il vice-sindaco Daniele Mezzacapo, gli assessori Paola Casara, Andrea Cintorino e Giuseppe Petetta, mentre per il Comune di Cesena sono intervenuti l’assessore Carmelina Labruzzo, Luca Ferrini e Camillo Acerbi.

“Siamo molto felici di vedere i rappresentanti dei nostri comuni soci così numerosi – sottolinea Sergio Lorenzi, presidente Techne – per inaugurare con noi Ristorando, che rappresenta l’anima di Techne ed è una delle attività del nostro ente che più ci caratterizza perché unisce formazione e passione con una vocazione sempre attenta al sociale”.

Un pranzo, ovviamente gratuito, conviviale e divertente, che è trascorso in grande spensieratezza e che ha visto oltre alla presentazione dei piatti anche quella dei ragazzi e delle loro storie, di giovani spesso innamorati fra loro e spensierati. Al termine del pranzo non sono mancati i complimenti e gli applausi dei commensali ai giovani chef emozionati e soddisfatti.

“Il laboratorio di cucina Ristorando –  evidenzia Gian Luca Zattini – rappresenta una lodevole iniziativa che permette a questi ragazzi di crescere, imparare e migliorare le proprie capacità, supportando al contempo le famiglie e offrendo un importante contributo al welfare del nostro territorio”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here