Regionali, Verdi: Noi da sempre contrari agli inceneritori

0
119
Alessandro Ronchi, portavoce di Europa Verde Forlì

(Sesto Potere) – Forlì – 24 gennaio 2020 – Con un comunicato stampa, Europa Verde, ricorda la sua posizione sull’inceneritore di Forlì e la posizione contraria da sempre a questi impianti “che possono essere evitati con raccolta differenziata e progetti che puntano a “rifiuti zero”.

“Ricordo come fosse oggi le discussioni sull’inceneritore di Forlì – racconta Alessandro Ronchi, portavoce di Europa Verde Forlì – Era il 2004, ero appena stato eletto con i Verdi, ed in città si parlava di creare il nuovo impianto: in Consiglio Comunale su questo tema io e l’assessore Morelli eravamo soli contro tutti”.

“Sono contento che oggi esponenti di quasi tutti i partiti siano favorevoli alla raccolta porta a porta. Sono contento che tante persone oggi abbiano capito che le nostre proposte di 15 anni fa erano giuste. Allora portammo il Consorzio Priula e gli esperti in città per dimostrare che si trattava di realtà e non di utopie verdi”: ricorda Ronchi.

inceneritore forlì

“Ma quando si discuteva di avviare i progetti per introdurla in città la raccolta porta a porta prima di costruire il nuovo impianto di incenerimento, in Consiglio Comunale la Burnacci e Biondi erano presenti e contrari . Così pure è impossibile non pensare alla causa di tutto, ciò che produsse l’aumento del numero di inceneritori in Italia: l’introduzione nel 2003 da parte del Governo Berlusconi dei rifiuti tra le fonti di energia rinnovabile che potevano beneficiare dei Cip6. Fu Berlusconi ad incentivare economicamente gli inceneritori a discapito delle altre fonti rinnovabili”: aggiunge Ronchi.

“Come si fa a credere a Forza Italia – conclude Ronchi –  che propone di chiudere l’impianto di Forlì sostenendo una candidata della Lega Nord (la Borgonzoni, ndr) che propone di costruirne uno in ogni provincia? Consiglio a tutti di dare un’occhiata al programma di Europa Verde, tra una decina d’anni se non sarà troppo tardi capiranno che avevamo ragione anche questa volta”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here