1° maggio, celebrazioni Cigl, Cisl e Uil nei comuni del forlivese

0
193

(Sesto Potere) – Forlì – 1 maggio 2020 – Il 1° maggio 2020, alle ore 17, i tre segretari territoriali di Cigl, Cisl e Uil di Forlì Maria Giorgini, Vanis Treossi ed Enrico Imolesi.  depositeranno con il Presidente della Provincia nonché Sindaco del Comune di Bertinoro, Fratto, una corona  al monumento dei Caduti sul lavoro nella tragedia della Macnavi a Bertinoro.

In precedenza il programma delle celebrazioni prevede, alle ore 12, la consegna come atto simbolico di un mazzo di fiori con il Sindaco di Forlì, Gian Luca Zattini, ai lavoratori e alle lavoratrici di tutto l’ospedale Morgagni Pierantoni di Forlì come segno di ringraziamento per la dedizione al lavoro e alla comunità.

Altri momenti saranno organizzati in alcuni comuni del territorio: come Forlimpopoli, Santa Sofia, Meldola e Castrocaro. A tutti loro sarà inviato un messaggio dei sindacati con l’invito a divulgarlo e a socializzare nei canali di comunicazione Istituzionale.

A Santa Sofia, in particolare, è stato portato un omaggio floreale, un mazzo di garofani rossi e rose bianche, agli operatori sanitari alla presenza del sindaco Daniele Valbonesi (vedi foto tratta da pagina Fb della Cgil di Forlì , nell’occasione rappresentata da Simone Facciani).

“In questa giornata dedicata al lavoro e ai lavoratori, le organizzazioni sindacali insieme a tutta la popolazione non possono non rivolgere un grazie profondo a tutti coloro che da mesi stanno lavorando ininterrottamente per ognuno di noi, dal personale sanitario comprese le lavoratrici e lavoratori degli appalti, a quello assistenziale, dalle forze dell’ordine ai lavoratori pubblici dei servizi essenziali, a tutte le lavoratrici e lavoratori del terziario, gli agricoltori, gli alimentaristi… Cgil, Cisl e Uil di Forlì ringraziano per il lavoro che fate e per l’enorme responsabilità che in questo momento , più di altri , avete nella garanzia delle condizioni di vita, di lavoro e di salute dei vostri e nostri concittadini”: conclude la nota dei tre segretari territoriali sindacali Maria Giorgini, Vanis Treossi ed Enrico Imolesi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here